domenica 23 ottobre 2011

mistero in casa sei cuori

Accadde un tardo pomeriggio.
Dopo il parcogiochi, facemmo ritorno a casa.
Lo sorprendemmo in soggiorno, gli occhi fissi sullo schermo acceso del computer. Ogni tanto scribacchiava qualcosa su un quadernetto, poi tornava a concentrarsi sul monitor. I frugoletti non ci fecero caso, lo salutarono e sciamarono allegri verso i loro giochi.
- Che stavi facendo?
- Chi, io? Niente, niente...
Spense il computer, prima che potessi vedere.
Io non diedi troppo peso alla cosa.
Qualche giorno dopo, nel bagno, scorsi un massiccio volume, sepolto sotto la consueta pila di fumetti che campeggia accanto alla carta igienica. Incuriosita, feci per afferrarlo, ma lui fu più rapido.
- Quello è mio, non toccare!
- Ma che cos'è?
- Niente, niente...
Insistetti. Ma lui, taceva.
Come un provetto Sherlock Holmes, cominciai a indagare in cerca di indizi. Invano. Tutto rimaneva avvolto nel mistero.
Un venerdì sera tornò a casa, le braccia cariche di sacchetti del supermercato. Da uno di essi spuntava un ciuffo di foglie verdi.
- Hai fatto spesa!
- Già.
- E questo  cos'è?
- Un sedano.
- ?
- Non so bene che parte usare, ma serve nella ricetta...
- ?
- Ho pensato che siccome tu ti dai tanto da fare con questa cosa dell' homeschooling, con i bambini e, ehm, sì, anche con le faccende di casa, voglio darti una mano in cucina, ho studiato delle ricette...

Sì. In questi giorni abbiamo gustato gnocchi di zucca, tortelli ripieni, gnocchi di patate con ragù, pane al latte e crostata di mele.
Apro lo sportello del frigo. Posso contare: quattro litri di latte fresco, sei confezioni di peperoni rossi, quaranta (40) uova, due zucche.
Ma che dire? Ho un marito speciale.

Ps: nella foto la sensory tub d'autunno.

22 commenti:

  1. quando fanno così i mariti sono adorabili...il loro impegno, la voglia di essere di aiuto, il riconoscere che abbiamo bisogno di sostegno merita una lode!!
    complimenti papà 6 cuori!!
    buon inizio settimana a tutti voi :)

    RispondiElimina
  2. 40 uova! Sono quasi 7 uova a testa! Va bè che durano circa un mese quindi sono meno di due a settimana, dai siete in regola! Quando papi Miki fa la spesa compra sempre cose strane oppure senza accorgesene le più care. L'ultima volta un carpaccio di salmone da quasi 30€ al kilo pensando fosse il trancio che prendo io da fare al forno! Però sono tanto dolci quando cercano di sollevarci dalle 1000 incombenze.

    RispondiElimina
  3. Ma che crino il mio non ce la potrebbe fare....no su questo proprio no al limite pasta in bianco e insalata.....bisogna accontentarsi....ma sono contenta che tu hai trovato un cuoco provetto!!!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia quando cominciano a cucinare....anche perché se si appassionano poi non finiscono più....a me è capitato ;-D.
    All'inizio anche lui faceva spese assurde e sapeva cucinare solo con un libro davanti, ma pian piano è migliorato e adesso cucina quasi sempre lui! ( il libro di ricette lo usa ancora tanto, ma in fondo è un ingegnere!).

    RispondiElimina
  5. Che bella famiglia che siete! Per la spesa credo sia insito nei geni maschili: quando vado con mio marito spendo il triplo di quando vado da sola e mi ritrovo con quantità industriali di prodotti deperibili...Magari poi ci prende la mano e si modera un po'! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. BRAVISSIMO...un marito che aiuta è sempre una marcia in più per tutta la famiglia....

    RispondiElimina
  7. Che carino a volerti aiutare! Decisamente, in casa sei circondata da uomini meravigliosi! :-)

    RispondiElimina
  8. che meraviglia! Sarà che cè qualcosa nell'aria ? o forse è che ai mariti manca una bella mangiata di cose buone ? perchè anche il mio ha preso in mano le redini della cucina questo we ..e devo dire con ottimi risultati :D

    RispondiElimina
  9. Oddio 40 uova?? Ahhahah fantastico il tuo maritino! Anche il mio mi aiuta in casa e lo adoro! ^_^

    RispondiElimina
  10. 40 uova le smaltisco abbastanza in fretta, una torta, una frittata... sono i peperoni che non so come utilizzare a breve. Comunque sì, sono fortunata. Poi se ci prende l'abitudine e comincia a cucinare spessissimo, magari diventa anche bravo, come il marito di patama'!
    Se facciamo spesa insieme spendo anch'io un sacco, se in più ci sono anche i bambini, che vogliono scegliere "qualcosa" per ciascuno... AIUTO!

    RispondiElimina
  11. Quando leggo queste cose mi ricarico di energia positiva...avere una famiglia stupenda è possibile sì...se si lavora tutti per tutti e ci si vuole bene come traspare da ogni tua singola parola ve ne volete voi!!! Complimenti di vero cuore

    RispondiElimina
  12. Bello proprio bello quando i mariti si accorgono del nostro impegno e vogliono collaborare attivamnete.Si respira un'aria diversa,di condivisione, di collaborazione portare avanti un progetto comune, anche sul piano pratico.Bello bello!

    RispondiElimina
  13. che bravo papà 6 cuori!! Il mio ha 1000 qualità ma quello della cucina proprio no :-( però le levatacce notturne di Cicciopasticcio se le sorbirà tutte lui :-D

    RispondiElimina
  14. Si, è davvero speciale!
    considera che il mio non sa cuocere nemmeno un uovo al tegamino...ahimè..

    RispondiElimina
  15. Il mio è pieno di buona volontà, solo che ha iniziato dalle cose più difficili... io non ci ho mai provato a fare i tortelloni ripieni!
    Grazie a tutte di cuore di essere passate dal mio blog.

    RispondiElimina
  16. bravissimo...che bello quando capiscono che è bello dare una mano,anche cucinando,se poi si ingegnano con ricette da leccarsi i baffi doppio wahoo

    RispondiElimina
  17. Ma che bravo! Si spronalo a continuare, diventerà un cuoco provetto!!

    RispondiElimina
  18. :>) che ridere
    apprezzo il fatto che consideri fondamentale il tuo impegno
    che magia stare insieme
    sempre

    RispondiElimina
  19. Valeria, Murasaki. mammabucolica: :)

    RispondiElimina
  20. Che bello! C'è sempre tanto amore a casa tua!
    Francesca

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...