lunedì 17 ottobre 2011

homeschooling


Visita oculistica per Orlando. Il dottore è sorridente e gentile.

- Vieni, mettiti qui in ginocchio. Ora ti do una grande forchetta. Devi metterla come appare sul cartellone. Va bene?
- Va bene.

Cartellone: forchetta gigante in su.
Orlando: forchetta in giù.

Cartellone: forchetta gigante a destra.
Orlando: forchetta a sinistra.

Io mi comincio a preoccupare un poco. Avrà preso da me (che sono praticamente una talpa)?

- Ehm... forse non hai capito. Devi mettere la forchetta nello stessa direzione della mia.
- Cioè, la E che mi hai dato, la devo mettere con le gambette come quella del cartellone?
- Bravo!
- Mi confondeva la forchetta.
- Scusa, parlavo come ai bambini piccoli. Quanti anni hai?
- Cinque.
- Sei grande, allora! Per che squadra tifi?
- ?
- Intendevo: per che squadra di calcio tieni?
- Non gioco a calcio. Gioco a bocce.
- Ah... e ti piace andare all'asilo?
- Io non vado all'asilo.
- ?
- Faccio scuoletta a casa. Con la mamma.
- Ah... continuiamo, che dici?

Eh, sì... tutti questi meravigliosi blog di homeschooling hanno lasciato il segno: quest'anno homepreschooling anche noi! E quella della foto è la nostra prima sensory tub.

23 commenti:

  1. Che bello! Buona scuoletta a voi!!

    RispondiElimina
  2. Dai che brava!! e che bella sensory tubs! mi piacciono molto!! Domanda:Ma homeschooling la fai solo con Orlando? Gli altri bimbi vanno a scuola?

    RispondiElimina
  3. Complimenti alla scolaro e alla mamma! Sai che non conoscevo le sensory tubs!?!

    Baci!

    RispondiElimina
  4. Complimenti e in bocca al lupo per questa avvetura!!

    RispondiElimina
  5. Faccio "home-pre-schooling", con i due più piccoli, gli altri vanno alla scuola primaria. Al nido non li ho mai mandati, ma all'asilo sì. Quest'anno ho ritirato Orlando, scelta molto ragionata, ovviamente, e ho deciso che facciamo scuoletta a casa.
    Le sensory tubs le ho scoperte nei blog di homeschooling e mi piacciono tantissimo, così le faccio anch'io.

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il blog molto simpatico! Chissa quante ne combinano in 4!! Mi son troppo dovuta iscrivere!! Un bacione!!

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia, la tavola sensoriale! E... immagino la faccia del dottore alla parola "homeschooling"!!!!
    Buon lavoro e buon divertimento, per questo vostro nuovo percorso!

    RispondiElimina
  8. Che bello stare con la mamma! Sono contenta per Orlando e per il suo fratello. Quante cose sperimenteranno a casa con la mamma! Di questo sono sicura.

    RispondiElimina
  9. Sei troppo bravaaaaa! Credo molto nella homeschooling e stimo le mamme che la fanno in casa! siete super! ma ahimè non sono adatta a farla in casa... mi piacerebbe più una homeschooling di gruppo ma qua non c'è ne :-(

    RispondiElimina
  10. Siete fantastici!
    Vi seguo, così imparo qualcosa da fare nelle ore del ... post scuola! :P

    RispondiElimina
  11. wow!!! che bello! sei davvero brava! io non sarei per niente adatta all'homeschooling anche se lo trovo bellissimo, farete tantissime cose insieme! :)

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutte! Alle nove di sera crollo, ma mi diverto anch'io, specie a fare gli esperimenti scientifici :)
    Un homeschooling "alla pappadolce" sarebbe meraviglioso, ma di Melassa c'è ne è una sola...

    RispondiElimina
  13. Funziona bene il tuo homeschooling, se la sua forchetta ha gia' una E incorporata!
    Pero' devo ammettere che devo farmi una cultura sull'homeschooling, io continuo ad "improvvisare".....

    RispondiElimina
  14. Mai sentito sensory tubs... eh, sì! Ho davvero molto da imparare! Ora però mi fai venire la curiosità, e mi vado a informare, così anche io magari faccio un po' di questo homeschooling pomeridiano, nelle lunghe giornate invernali che mi attendono in 50 metri quadrati con la pupa!

    RispondiElimina
  15. @Mammadesign: la E incorporata è dovuta al fatto che ci sono i due fratelli maggiori... :)
    @Suster: sono delle vasche sensoriali a tema, divertentissime da preparare e poi da esplorare. Il blog counting coconuts le spiega bene.
    Non sapevo che si chiamasse così, ma l'homeschooling pomeridiano l'ho sempre fatto con i miei bambini!

    RispondiElimina
  16. Un abbraccio a questa meravigliosa famiglia!

    RispondiElimina
  17. Io credo di aver fatto sempre homeschholing, per quanto non avessi nozione del termine e magari difettassi nel metodo, ma se devo essere sincera, mai parcheggiata pupa nel box o davanti alla tv (solo qualche video su u-tube, però cantando insieme a lei). Comunque si può sempre affinare la tecnica! ;)

    RispondiElimina
  18. Che brava che sei! A me guardano storto perchè non lo mando al nido e mi sono licenziata x stare con lui figuriamoci se non lo mandassi alla materna...così approfitto ora a fare attività con lui.

    RispondiElimina
  19. @Ele: anche a me guardavano storto perché non li mandavo al nido... figurati come mi guardano adesso! Però a me basta essere convinta delle mie scelte ed avere il pieno appoggio di mio marito. Ciao, ciao!

    RispondiElimina
  20. Wow!!! che bella la scuoletta però voglio più particolari!

    RispondiElimina
  21. complimenti e buon inizio, tienici aggiornate su questa fantastica esperienza!bacioni!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...